Si sa: è desiderio di ogni donna essere sempre in ordine o quantomeno esserlo nel momento giusto. Per esempio a scuola e sul lavoro, nella quotidianità, o per altri momenti importanti, ma spesso non si ha il tempo per dedicarsi ad una vera e propria acconciatura.

Come risolvere quindi questo problema?

Esistono alcune acconciature molto pratiche e veloci da realizzare, che possono facilmente aiutare ogni donna e ragazza a sentirsi in ordine in qualsiasi circostanza.

La più classica è la cosiddetta “coda di cavallo“, che si ottiene raccogliendo i capelli sul capo in un’unica coda, tramite un elastico o un altro tipo di fermacapelli. Ed è proprio qui che si può fare la differenza, perché al posto di utilizzare un semplice elastico si possono utilizzare pinze o altri fermacapelli decorati che danno subito un aspetto più curato rispetto alla semplice coda fatta in fretta e furia.

Inoltre si possono avere alcuni accorgimenti, come per esempio pettinare la frangia, il ciuffo o alcune ciocche in modo da contornare il modo più delicato il viso, rispetto a tirare i capelli all’indietro in un’unica coda.

La seconda acconciatura per eccellenza e la treccia e in questo caso ci si può davvero sbizzarrire, perché esistono moltissime tipi di trecce e le si possono portare in svariati modi.

Per cominciare si può creare una semplice treccia classica per cui sarà sufficiente un semplicissimo elastico per capelli ed eventualmente un paio di mollette o forcine per fissare le ciocche più corte o ciuffi “ribelli”.

Ma con le trecce si ha davvero l’imbarazzo della scelta perché si può scegliere di realizzare in moltissimi modi diversi, anche in base alla tipologia di capelli di ognuno. Per esempio, se si hanno i capelli mossi si può creare una bellissima treccia gonfia da lasciare distesa o da arrotolare sulla nuca. Se si hanno i capelli lisci invece si possono fare delle bellissime trecce a spina di pesce e, anche in questo caso, si può scegliere se farne una o più di una e, solo con questo piccolo accorgimento, si possono ottenere look molto diversi.

Ecco alcuni esempi di look che si possono realizzare con delle semplici trecce:

  • due trecce arrotolate su se stesse
  • treccia singola laterale
  • due trecce ai lati della testa, che si uniscono in una unica dietro la nuca
  • treccine con nastri colorati o fili di lana

Quest’ultimo in particolare è un look che sta andando molto di moda in questo periodo e che si può realizzare anche con capelli sintetici colorati, che vengono intrecciati partendo dall’attaccatura dei capelli per arrivare fino alle punte e che si uniscono perfettamente ai capelli veri, creando degli effetti sorprendenti.

Pr chi volesse sperimentare qualcosa di leggermente più difficile, ci sono le trecce “attaccate alla testa” (alla francese, all’olandese o le gettonatissime boxer braids) sia semplici che con inserti colorati: queste sono veramente la moda della primavera-estate 2021!