Acido glicolico, si tratta di un prodotto piuttosto versatile che serve per trattare la pelle del viso di tutte le età. E’ utile per le pelli giovani, per chi soffre di inestetismi dell’acne ed anche per le pelli mature, dove possono esserci rughe e segni del tempo. Come poter introdurre questo prodotto nella beauty routine?

Acido glicolico, che cos’è 

L‘acido glicolico fa parte della famiglia degli alfa-idrossiacidi ed è un acido mandelico, citrico, lattico e malico. Viene ricavato dallo zucchero di canna e sembra avere una struttura piuttosto piccola che gli permette di penetrare all’interno dell’epidermide. L’acido glicolico ha un potere esfoliante e rigenerante ed è in grado di lasciare un primo trattamento la pelle levigata e luminosa. Si utilizza per diversi trattamenti sia per il viso ma anche per il corpo. I benefici dipendendo anche dal tipo di pelle. Per le pelli grasse a tendenza acneica è molto efficace e va a ridurre l’eccesso di sebo, liberando i pori ostruiti e combatte le imperfezioni.

Quali sono le sue proprietà

fonte: https://www.alfemminile.com/

Nel caso di una pelle più matura, è efficace nell’andare a curare e prevenire le rughe. Grazie alle proprietà esfolianti va ad eliminare le cellule morte e poi favorisce la rigenerazione dell’epidermide. Per ottenere questi risultati è importante fare più sedute da un dermatologo o da un’estetista. Il motivo? E’ importante che l’applicazione venga fatto da un esperto, perché l’acido potrebbe presentare degli effetti collaterali. In commercio esistono dei prodotti con una percentuale di prodotto meno forte che possono essere introdotti all’interno della skin care quotidiana.

Con l’acido glicolico si possono anche trattare le macchie scure che in genere compaiono sulla pelle del viso o per il passare degli anni o anche per colpa del sole. Anche in questo caso, è importante che il trattamento vengo fatto da un professionista che potrebbe unire anche Vitamine E o l’acido lattico. In commercio è possibile trovare l’acido glicolico come componente attivo di creme o scrub per l’intero corpo. In questo caso l’acido viene scelto per la sua azione esfoliante. E‘ anche utile per trattare le smagliature, levigare la pelle a buccia d’arancia, idratare la pelle ed eliminare le cellule morte.

Trattamenti a base di acido glicolico

Peeling all’acido glicolico

In questo caso i peeling contengono un’alta concentrazione di acido glicolico molto elevata che va dal 30 all’80%. Questo dovrà essere applicato da un dermatologo o da un’estetista dopo aver capito bene la situazione della pelle. E’ utile per esfoliare lo strato in superficie della pelle, eliminare le cellule morte e combattere gli inestetismi della pelle.

Maschere per il viso all’acido glicolico

Esistono delle creme e delle maschere che hanno sostanzialmente gli stessi benefici del peeling ma risultano meno forti sulla pelle. Questo farà si che per vedere i risultati bisognerà aspettare più tempo. Le maschere all’acido glicolico hanno una concentrazione di prodotto del 10% e si può applicare almeno due volte alla settimana. La cute potrebbe essere un pò rossa dopo il trattamento e potrebbe anche esserci del formicolio.