L’acqua micellare è un prodotto che sicuramente non può mancare nel beauty di una donna. Il motivo è essenzialmente uno, ovvero perché è comoda e anche molto pratica nel rimuovere con velocità anche ogni traccia di trucco dal viso. Ad ogni modo, sono davvero in pochi a sapere che l’acqua micellare comunque va risciacquata anche se nella confezione in realtà non c’è scritto o per meglio dire c’è scritto il contrario. E’ tuttavia importante andare a rimuovere qualsiasi residuo di acqua micellare per evitare che questa possa depositarsi sulla pelle. Facciamo un po’ di chiarezza.

Acqua micellare, che cos’è

Fonte: https://beauty.vogue.it/

In realtà molti sono alla ricerca dell’acqua micellare che utilizzano come struccante e sembra essere il più richiesto in assoluto. Viene utilizzato quindi per rimuovere il make-up dal Vito dagli occhi e anche dalle labbra. In genere questo prodotto a base proprio di micelle e microparticelle riesce attraverso quest’ultime a legare le impurità e tutti i residui di trucco e di sebo, permettendo così di effettuare una pulizia profonda e completa. Solitamente l’acqua micellare va messa su un dischetto o di cotone o comunque usa e getta e applicato poi sulla pelle. Tuttavia sembra esserci ancora piuttosto confusione sulla questione del risciacquo visto che sulla stessa confezione c’è scritto che in realtà non va risciacquata.

La verità è però un’altra ovvero che l‘acqua micellare deve essere assolutamente risciacquata. Questo tipo di struccante è nato intorno agli anni 80 per dare la possibilità ai make-up Artist di poter truccare velocemente i visi delle modelle, durante i servizi fotografici e le sfilate. È uno struccante multifunzione perché è capace di eliminare ogni traccia di trucco dal viso, dalle labbra e dagli occhi. In realtà l’acqua micellare e acqua e molto importante perché riesce ad eliminare qualsiasi traccia di impurità e anche di sebo dalla pelle, lasciando quest’ultima pulita e idratata. È adatta ad ogni tipo di pelle.

Va risciacquata?

Nonostante questo struccante sia particolarmente diffuso come abbiamo già avuto modo di anticipare, sembra esserci molta confusione sul come si utilizza. In molti sostengono quindi che una volta passato il dischetto con l’acqua micellare sulla pelle del viso è possibile immediatamente passare all’applicazione della crema idratante, ma in realtà non è così. L’acqua micellare infatti va risciacquata anche se sulla confezione in genere non c’è scritto nulla al riguardo. L’acqua micellare però va risciacquata perché questa soluzione acquosa ricca di tensioattivi con proprietà detergenti e schiumogeni, rimangono sul viso non permettendo così di ultimare la pulizia della pelle.