La primavera sta giungendo e con lei anche il tempo con vari mutamenti di clima, ma niente paura, per difenderci da questo ore un poco pazzarielle ecco gli anfibi una calzatura completa che, stravolge il look delle donne di quest’anno. Questo modello è pratico, forte, ideale per la mattina oppure per la sera, poiché si adatta a qualunque stile conservando un’anima “punk”.

Gli anfibi di oggi

Vi sono tantissimi modelli con i loro colori diversi di queste calzature, le quali hanno le stesse particolarità: la pianta a carrarmato in gomma, indispensabile per allontanare il piede dal terreno, i lacci sul davanti e l’altezza circa a metà polpaccio. Il Chelsea boots, assomiglia molto agli anfibi ma, non ha i lacci ed ha una banda elastica. Valentino ha presentato i suoi anfibi in ambedue le varianti in passerella e ha lanciato i combact boots valorizzati dall’iconica borchia quadrata, la “stud”. Pure Givenchy ha riconsiderato il modello classico con i lacci con una linea più elegante, nel classico nero. Al contrario, i brand low cost si scatenano con il colore: dal magnolia di Pull&Bear al bianco latte di H&M. Fra tutte le varianti da sfarzo in ogni caso i più sognati sono i “Monolith” di Prada, differenziati dai “portamonete” asportabili allacciati con una fibbia. Li calza molo spesso Chiara Ferragni.

Prada indossati d Chiara Ferragni.

Gli anfibi come si possono unire con l’abbigliamento?

Gli anfibi sono scarpe classiche meravigliose: vanno benissimo dai 15 anni come a 60, per lui e per lei. Però dobbiamo darvi un piccolo suggerimento, attenzione all’altezza dei gambali che, non faccia dei segni sulle gambe chi non è molto alta. L’abbigliamento rigoroso è una giacca di pelle e jeans attillati. Anche un soprabito intramontabile o una giacca può presentare un look più lampeggiante e sfacciato. Anche se in primavera si avverte un poco di caldo questi anfibi ti permettono di andare fuori in minigonna, gli stivali da battaglia stanno benissimo su una leggera giacca a vento, jeans e pullover.

Anfibi la moda che stravolge il look delle donne di quest’anno

La storia degli anfibi

Gli anfibi hanno una loro storia che, forse non tutte conoscete. Questi scarpe sono nate in ambiente militare come stivali eccelenti per difendersi dal freddo e dalle perturbazioni, unici per marciare su terreni sconnessi e se i soldati dovevano attraversare un ruscello nell’acqua, avevano asciutti i piedi. Per questo motivo sono stati adoperati anche in città come stivali da lavoro. I più celebri sono i Dr. Martens, creati nel 1945 dal dottor Klaus Maertens per vagare confortevolmente dopo un incidente che fu il  protagonista. Il salto verso lo street style è accaduto per il gruppo punk.

anfibi creati da Klaus Maertens

Oggi stanno fra noi che, amiamo sempre di più i loro modelli. Tante ditte, vari stilisti creano ogni 12 mesi, un piccolo particolare che, li rende unici. Ma ogni mattina indossarli con un look giusto e calzare queste scarpe ci fa sentire molto sicure di noi stesse. Gli anfibi ormai nella nostra scarpiera le abbiamo tutte, anche i vari modelli che, ogni anno escono in vendita online, oppure sotto il negozio commerciale di casa nostra. Quindi forza siete pronte per acquistare un paio di anfibi che coccolerà i vostri piedi?