Se non siete mai state a Parigi, vi consiglio il film “Midnight in Paris”: un Owen Wilson sognatore vi porta nelle viuzze di Parigi e vi farà innamorare.

Oggi parliamo proprio di Parigi e, in particolare, dello stile francese.

Questo stile è fantastico perchè è semplice, ricercato e volutamente poco impegnativo.

Lo stile parigino è il risultato di poche spennellate svogliate di un armadio aperto al mattino.

Se vi incuriosisce l’idea, continuate a leggere e scoprite come portare un po’ di Parigi dentro di voi!

Trucco

Per quanto riguarda il trucco, questo stile predilige la bellezza naturale del volto.

Soprattutto se si hanno lineamenti ben marcati, labbra grandi e occhi profondi, è il momento per sperimentare un make-up nude.

Non può mancare l’uso del blush: conferirà un tocco romantico al vostro volto.

fonte: www.pinterest.it

Puntate molto sul mascara e ombretti color nude.

fonte: www.pinterest.it

fonte: www.pinterest.it

Infine, se volete un tocco più audace, scegliete un rossetto rosso.

fonte: www.pinterest.it

Capelli

Dato che è uno stile poco costruito, lasciate i vostri capelli al naturale. Che siate ricce o lisce, valorizzate i capelli lasciandoli sciolti oppure scegliendo un’acconciatura volutamente spettinata o irregolare.

Tra i tagli che vi consigliamo ci sono la frangetta sfilacciata, il pixie cut, il bob o capelli ondulati.

Invece, per raccogliere i capelli, potete provare lo chignon, la banana bun, le trecce, la coda bassa con riga centrale.

fonte: www.pinterest.it

fonte: www.pinterest.it

Armadio

Passiamo all’armadio.

Come nota Vogue, i 6 capi essenziali per un look francese sono i seguenti:

  • maglietta bianca;
  • trench;
  • camicia maschile;
  • jeans;
  • giacca di tweed;
  • cappotto statement di media lunghezza.

    fonte: www.pinterest.it

    fonte: www.pinterest.it

fonte: www.pinterest.it

fonte: www.pinterest.it

Come noterete, gli abiti non sono aderenti o scollati, ma piuttosto comodi e dalle linee dritte.

Se vi piace, potete optare per capi a righe oppure con tonalità bianche, nere o neutre.

fonte: www.pinterest.it

fonte: www.pinterest.it

fonte: www.pinterest.it

Per quanto riguarda le fantasie, prediligete i capi a tinta unita o decorazioni piccole e dettagliate, come fiorellini o bottoni dorati.

Accessori

Gli accessori devono essere pochi, ma di qualità.

E’ un buon modo per valorizzare una borsa firmata, ma senza troppa ostentazione.

Per le borse potete sperimentare un po’ di tutto: dal bauletto alla pelle, dalla paglia alla rete…davvero non ci sono regole!

Tra gli accessori più usati sicuramente abbiamo gli occhiali da sole, la bandana e il foulard.

I gioielli o la bigiotteria devono risultare sobri e delicati, per impreziosire il quadro generale che è la persona.

fonte: www.pinterest.it

fonte: www.pinterest.it

Scarpe

Infine, passiamo alle scarpe.

Molto comuni sono i mocassini o scarpe di taglio maschile, le ballerine e i sandali aperti.

Non vengono disdegnati comunque stivali scamosciati o scarpe con tacco.

Dipende dal vostro livello di comfort!

fonte: www.pinterest.it

fonte: www.pinterest.it

fonte: www.pinterest.it

Se volete ulteriori modelli a cui ispirarvi, date un’occhiata all’account Instagram @parisiensinparis.

Preferite sperimentare uno stile latino oppure greco? Date un’occhiata ai nostri articoli!!!

 

fonte immagine di copertina: www.pinterest.it