Sapete che la bava di lumaca è un ottimo alleato per la cura della nostra pelle, non soltanto del viso ma di tutto il corpo? Qualcuno quando sente parlare di bava di lumaca rabbrividisce soltanto al pensiero, ma in realtà questo composto fa davvero tanto bene alla nostra pelle, per via dei principi attivi in essa contenuti. La bava di lumaca è infatti ricca di sostanze nutritive e viene utilizzata sempre più spesso in ambito medico e anche cosmetico per realizzare creme, pomate, sieri e anche gel. Secondo quanto riferito dagli esperti, questa bava di lumaca può essere utilizzata anche per curare e trattare i segni dell’acne, rughe, abrasioni e cicatrici grazie alla sua azione idratante e anche alle proprietà rigeneranti.

Bava di lumaca cos’è

Fonte: https://blog.zenstore.it/

La bava di lumaca altro non è che una secrezione che viene prodotta proprio dal mollusco in questione e dalle chiocciole. Si presenta sotto forma di fluido, dalla consistenza piuttosto mucosa e densa e per certi versi anche appiccicosa che fuoriesce esattamente dalle ghiandole che si trovano in corrispondenza dei piedi della lumaca. Come abbiamo avuto già modo di anticipare, questa sostanza viene utilizzata nella cosmesi per la realizzazione di prodotti che vengono poi impiegati per la cura della pelle ma anche dei capelli. In tutti questi anni, si è scoperto che nello specifico la bava di una determinata specie di lumaca, ovvero la helix aspersa, ha una maggiore azione rigenerante e idratante

I principi attivi

Abbiamo già anticipato che la bava di lumaca ha tanti principi attivi contenuti in essa. Nello specifico si parla di 5 principi attivi che risultano davvero molto e preziosi per la preparazione di gel creme e sieri non soltanto per il viso ma anche per il corpo. Ecco i principali benefici che possono apportare alla pelle:

  1.  Allantoina, ovvero un composto chimico che nutre la pelle e ripara anche i danni lasciati da ustioni o da ferite. Viene spesso impiegato in creme o lozioni volte a rimuovere o ad attenuare i segni cutanei
  2. Collagene, una proteina che si occupa di andare a rimpolpare i tessuti e nel contempo mantenere la pelle tonica e anche piuttosto elastica
  3. Acido Glicolico, che va a stimolare la produzione di collagene e di elastina , conferendo alla pelle un aspetto giovane sicuramente fresco. Ma non finisce qui visto che questo tipo di acido, va anche a rimuovere le cellule morte e favorisce il rinnovamento cellulare
  4. Mucopolisaccaridi, i quali entrano a contatto con l’acqua e producono un gel che va a garantire uno strato di idratazione ottimale sulla pelle.