I capelli bianchi sono una vera e propria tortura per noi donne, soprattutto in questo periodo in cui non la cosa migliore da fare è uscire il meno possibile. Per via della pandemia da Coronavirus, in alcune zone purtroppo i saloni sono chiusi. Di conseguenza, le donne sono costrette a ricorrere a dei rimedi naturali per cercare di rimediare più possibile ai guai. Come fare? Facciamo un pò di chiarezza.

Capelli bianchi, come coprirli in modo naturale

Fonte: buoni coupon.it- https://www.buonicoupon.it/

Come abbiamo già avuto modo di anticipare, esistono dei metodi naturali che ci permettono di coprire i capelli bianchi. Uno di questi è l’hennè, ovvero una polvere naturale che si ottiene dal processo di essiccazione di una pianta di origine nord africana e indiana. Se avete intenzione di provarlo, potete anche acquistarlo online, preferibilmente un colore che somiglia tanto al colore di capelli. Come utilizzare l’hennè? Miscelate la polvere con dell’acqua bollente, fino a quando non otterrete una crema densa e senza grumi. Questo composto, poi, andrà poi applicato in testa e lasciato in posa per almeno due ore. Secondo alcuni esperti, l‘hennè andrebbe tenuta tutta la notte in posa. Questo composto andrà a tingere tutti i capelli, in modo del tutto naturale, ma attenzione perché l’effetto sparirà dopo qualche settimana. Una volta svanito l’effetto, dovrete ripetere l’operazione.

Sapete che i capelli possono essere tinte anche con il caffè?

In questo caso, dovrete preparare del caffè con la moka, farlo raffreddare, applicarlo sui capelli e poi massaggiarli per cinque minuti. Poi lavate i capelli in modo normale. Se volete fissare ancora di più il colore, fate un ultimo risciacquo con l’aceto bianco. Con questo rimedio naturale, oltre a tingere i capelli, regalerete alla vostra capigliatura un trattamento fortificante.

Sapete che anche il rosmarino è un’ottima tinta naturale?

Ebbene si, questa pianta aromatica oltre ad essere utilizzata in cucina per aromatizzare i vostri piatti e le vostre pietanze, può essere utilizzata anche per tingere i capelli bianchi. Come utilizzarlo? Preparate un infuso, fatelo raffreddare e dopo aver lavato i capelli, sciacquate con l’acqua di rosmarino. In realtà, anche la salvia è molto utile per poter tingere i capelli. Il procedimento è più o meno lo stesso, ovvero portare a bollore un litro di acqua con circa 200 gr di foglie. Fate bollire il tutto per circa 30 minuti e poi fare raffreddare. Questo trattamento dovrà essere effettuato prima dello shampoo che dovrete lasciare in posa per circa 30 minuti.

E il cacao?

Anche questo ingrediente naturale, potrà essere utilizzato per tingere i capelli e coprire quelli bianchi. Mescolare 3 cucchiai di cacao, ottenendo una crema piuttosto densa. La pasta ottenuta, dovrà poi essere messa sui capelli asciutti e lasciate in posa per circa un’ora. Una volta trascorso il tempo di posa, procedete con il lavaggio.