È capitato sicuramente diverse volte di avere i capelli elettrici e nonostante tentiamo di appiattirli in qualsiasi modo sia con le mani che con il pettine o con la spazzola, questi tendono a fluttuare sempre più verso l’alto. Ovviamente si tratta di un problema che non piace a nessuno, ma purtroppo è anche molto frequente e non è facile da mandare via. Ma per quale motivo i capelli diventano così elettrici e come poter risolvere il problema, quando questo si presenta? Facciamo un pò di chiarezza.

Capelli che si elettrizzano, perchè

fonte: https://www.prontocapelli.it/

Sicuramente avrete notato che in determinati periodi dell’anno i capelli tendono a diventare più elettrici del solito. In realtà ci sono delle cause principali che portano i capelli ad essere elettrici e tra questi citiamo il vento e anche l’aria fredda e secca che è tipica della stagione invernale. Proprio a causa dell’aria secca e della mancanza di umidità, i capelli tendono a disidratarsi. La perdita di idratazione delle ciocche non è dovuta in realtà soltanto al freddo, ma può anche essere generata da un calore eccessivo e da un ambiente che è poco umidificato. Questo fa sì che ci si ritrova con dei capelli secchi e l’antiestetico effetto elettrico che si può generare, si può verificare anche in piena estate con il caldo.

Non tutti forse sanno che anche i maglioni e le sciarpe possono determinare questa situazione, così come i fidati acrilici. Questi tendono a creare uno sviluppo dell’energia elettrostatica. Il contatto diretto dei capelli con questo tipo di materiale tende a caricare negativamente, cedendo gli ioni positivi. In questo modo i capelli si elettrizzano. C’è anche un’altra causa che è quella dell’ alterazione delle cuticole del capello. Di fatto quindi un capello che è sano tende ad elettrizzarsi il meno possibile. La soluzione quindi sarebbe quello di evitare sicuramente delle abitudini sbagliate per i capelli.

Rimedi efficaci contro l’effetto elettrico

Per poterle limitare al massimo la comparsa dell’effetto elettrico si può ricorrere ad alcuni rimedi particolarmente efficaci.

1 Applicare sempre il balsano dopo lo shampoo

Ebbene sì, una volta che aveva fatto lo shampoo bisogna applicare il balsamo e questo avrà delle funzioni specifiche come quello di ammorbidire le cuticole eliminando quindi l’elettrostaticità. Il balsamo ha anche altri effetti positivi ovvero va a nutrire e anche curare i capelli ed elimina anche l’energia statica.

2 Scegliere con cura i prodotti per capelli

Ovviamente bisogna fare anche maggiore attenzione nel momento in cui compriamo i prodotti per i nostri capelli. Bisogna Innanzitutto scegliere una shampoo delicato che possa eliminare l’effetto Crespo ed elettrico privilegiando la formulazione in olio. Bisognerà anche diluire lo shampoo con un po’ d’acqua prima di applicarlo poi sulla cute. Potete completare voi applicando o un siero anticrespo oppure un impacco, una maschera o un prodotto lisciante.

3 Evitare la plastica

Bisognerà evitare di utilizzare le spazzole e i pettini di plastica, perché questi non fanno altro che amplificare l’elettricità statica proprio sul capello. Al massimo bisognerà scegliere delle spazzole o degli accessori in legno con delle setole naturali.