Occhi gonfi, stanchi, occhiaie e colorito dal tono spento, sono questi sicuramente i principali sintomi della stanchezza sul proprio volto. Spesso, dipende dalle circostanze e dalla gravità di questi sintomi, non è nemmeno facile coprire questi segnali con il make up. Eppure, qui di seguito vogliamo darvi alcuni utili consigli su come coprire le occhiaie con il trucco e poter quindi camuffare e rendere lo sguardo più fresco e più riposato.

Occhiaie, ecco come coprirle con il trucco

fonte:https://www.pianetadonne.blog/

Le occhiaie sono una vera e propria piaga per tutti noi. In alcuni casi è possibile coprirle con il trucco. Ad ogni modo, la prima cosa da fare, prima di intervenire con il make up è rinfrescare la pelle e pulirla. In questo modo si andrà ad eliminare un pò di stanchezza. Lavate quindi il volto utilizzando l’acqua fredda e passate poi su tutta la superficie del viso un batuffolo di cotone completamente imbevuto di tonico. Grazie a questo procedimento andrete a riattivare la micro circolazione sanguigna. Per quanto riguarda gli occhi, andate ad applicare qualche goccia di collirio alla camomilla o delle lacrime artificiali per poter attenuare o comunque prevenire qualsiasi tipo di secchezza dovute a stanchezza.

Il make up perfetto per coprire le occhiaie

Sicuramente l’alleato principale è il correttore. In questo caso sarebbe bene scegliere la tonalità del pesca che va a contrastare il colore bluastro delle occhiaie. Prendete il correttore e con estrema delicatezza picchiettatelo nella zona del contorno occhi. Potrete anche utilizzarlo per coprire altre imperfezioni. Se volete potete sostituire il fondotinta con una crema colorata o ancora una BB cream che sicuramente ha una texutura più leggera e permette alla vostra pelle di poter respirare ancora meglio.

Cosa scegliere?

Sapete che esiste una tenica perfetta per poter stendere in modo corretto il correttore? Per contrastare il gonfiore ed anche il rossore delle palpebre, potete utilizzare l’eyeliber. Il mascara potrà essere un vostro alleato, perchè vi assicurerà maggiore intensità e profondità al vostro sguardo. Per quanto riguarda gli ombretti, evitate quelli troppo chiari o quelli perlati, perchè enfatizzano l’aspetto gonfio delle palpebre. Meglio utilizzare delle tonalità scure, soprattutto il marrone.

Il blush? Utilizzare il colore pesca, che va a risaltare l’incarnato dando però un tono di naturalezza. Anche in questo caso, dovrete evitare sicuramente le tonalità fredde, come il rosa o le varie sfumature del rosa. Non tutti forse sanno che per poter contrastare e camuffare la stanchezza, potete utilizzare un tocco di illuminante. Stendetelo sugli zigomi, sull’arco sopraccigliare, sulla pulta del naso e poi sul mento. Le vostre occhiaie saranno soltanto un brutto ricordo.