Cura dei capelli, quali oli utilizzare per avere delle chiome setose e lucenti? Quali tipologie sono più adatte al vostro cuoio capelluto? Non tutti forse sanno che l’olio è un vero e proprio alleato della bellezza, ma anche del benessere della vostra chioma. In commercio ne esistono davvero tanto tipi, da quello di argan, a quello di jojoba e macadamia. Alcuni esperti sostengono che gli oli vegetali fanno proprio bene alla chioma, solo a patto che siano adatti per i capelli. Il motivo? Sembra che alcuni oli, come quello d’oliva e di cocco, abbiano una molecola troppa grossa che non riesce a penetrare nei capelli e dunque non apporta alcun beneficio. E’ questo sostanzialmente quanto dichiarato da Niko Proscia, un esperto di extension e di capelli lunghi. Ma quali oli vegetali scegliere?

Cura dei capelli, quali oli utilizzare per avere una pelle perfetta

Fonte: BwGroup.it

Come abbiamo già avuto modo di anticipare, esistono in commercio ed in natura diversi oli che possono essere più adatti per ottenere dei capelli setosi e lucenti. Vediamo quali scegliere, in base alle proprie esigenze.

1 Olio di argan

Questo tipo di olio è ideale per chi ha i capelli secchi, in modo da renderli più lucenti, sani, e soprattutto più in salute. Sicuramente è il più consigliato ed anche molte celebrità, come Catherine Zeta Jones e Juliette Binoche, hanno confessato di farne uso. Sicuramente nutre i capelli e li idrata, essendo molto leggero.

2 Olio di JoJoba

Questo olio è adatto per i capelli grassi e riesce a contrastare l’eccessiva produzione di sebo. E’ un ottimo prodotto che sicuramente va introdotto nella beauty routine. Secondo quanto riferito dagli esperti, questo va a pulire in profondità il follicolo pilifero, andando a regolare la produzione di sebo. Ovviamente, questa proprietà lo rende ideale per chi ha i capelli che tendono ad ingrassarsi ed a sporcarsi subito. Sembra che questo olio, abbia anche un’altra proprietà importante, ovvero stimola re e favorire la ricrescita dei capelli.

3 Olio di semi di lino

E’ questo un alleato della vostra chioma, perché è ultra districante e permette una grande pettinabilità del capello. E’ ideale per le chiome lunghe e che sono più soggetti alla formazione di nodi.

4 Olio di mandorle dolci

E’ utile per chi ha dei capelli spenti e sottili, rendendoli così più lucenti e sani. Questo olio agisce dall’interno, nutrendo il capello, rendendolo anche più forte. Anche in questo caso, come l’olio di jojoba, questo alle mandorle dolci stimola la ricrescita.

5 Olio di macadamia

E’ utile per chi ha dei capelli molto crespi. Basta semplicemente applicarne qualche goccia, per mettere da parte ogni effetto indesiderato. Va a nutrire il capello all’interno, senza però renderli pesanti e oleosi.

Come utilizzarli?

In genere, l’olio vegetale qualunque esso sia, andrebbe applicato prima di effettuare il lavaggio, perchè ungono. Ad ogni modo, in alcune occasioni, si può anche optare per utilizzarne qualche goccia dopo il lavaggio e dunque a chioma asciutta.

Fonte immagine: Che donna.it