Cut Crease che cos’è e come realizzarlo? Per chi non lo sapesse è il trucco occhi più copiato ed anche più amato soprattutto sui vari social network. Diverse le artiste e icone del mondo dello spettacolo che lo hanno realizzato in diverse occasioni, come Adele, Lana Del Rey e Twiggy. Potremmo dire che questo trucco occhi riporta un pò indietro nel tempo, ovvero negli anni sessanta.

Cut Crease cos’è

fonte: Caffeina.it- https://www.caffeinamagazine.it/

Questo trucco occhi, molto copiato e riprodotto nasce sostanzialmente per dare profondità allo sguardo. Per fare ciò, si gioca con contrasti di colore ed effetti chiaro-scuro che vanno ad intrecciarsi, creando nel contempo una linea netta proprio in corrispondenza della piega dell’occhio. Questa tecnica andrà a rendere lo sguardo piuttosto profondo e penetrante. Sembrerebbe un make up occhi difficile da realizzare, ma in realtà è molto semplice da personalizzare e da copiare.

Dove creare e realizzare

A darci qualche consiglio Fanny Maurer, l’Internazional Make up Artist di KVD Vegan Beauty. Quest’ultima sembra aver detto che la prima cosa da fare è individuare la piega dell’occhio con tanta precisione. Questa deve corrispondere alla piega naturale della palpebra. Questo è il passaggio fondamentale perchè determina la resa del trucco. Va detto però che questo trucco non è adatto a chi ha gli occhi incappucciati e la palpebra cadente. Ovviamente dona molto a chi ha gli occhi grandi, ravvicinati, sporgenti o lontani.

Scegliere i colori giusti

In realtà non ci sono colori giusti, ma è possibile scegliere qualsiasi tonalità che si vuole. Nasce come un trucco in bianco e nero, ma poi nel tempo è diventato sempre più elaborato, con sfumature complesse e tante tonalità sgargianti. Potremmo dire, quindi, che il colore del Cut Crease dipende tanto dal gusto personale.

Prestate attenzione alle sfumature

Non tutti forse sanno che per realizzare un ottimo Cut Crease è importante puntare sulle sfumature. La linea sulla piega dell’occhio può essere disegnata con una matita dalla texture molto cremosa ed anche molto facile da sfumare. Utilizzando un pennello morbido, dovrete lavorare il colore fino a renderla uniforme e precisa.

Pennellate di luce

L’ultimo tocco è quello che renderà il vostro make up luminoso. Per questo, dovrete munirvi di un ombretto color champagne, che dovrà essere disteso su tutta la palpebra mobile. Questo contrasto che si viene a creare tra la linea scura e l’ombretto chiaro, sarà la chiave di riuscita del vostro look. Come abbiamo visto, inizialmente questo make up era piuttosto definito, oggi invece più sfumato e colorato. L’importante è non compromettere il contrasto tra i colori chiari e scuri. Al termine, non può mancare un filo di eyeliner nero.

Il rossetto

In genere è preferibile le labbra effetto nude, ma ovviamente questo tanto dipende dai colori scelti per il trucco degli occhi. Se si utilizzano dei colori pastello, si può optare per un rossetto rosso.