Quante volte, guardando le foto di attrici e modelle ne invidiamo la pelle levigata, gli zigomi pronunciati e i contorni del volto ben definiti; sappiamo che dietro a tanta bellezza ci sono skincare elaborate e costose o magari la mano di qualche chirurgo estetico. Oggi finalmente conosciamo una alternativa a tutto questo per arrivare allo stesso identico risultato: il Gua Sha.

Origini del Gua Sha

La pratica del Gua Sha è una antica tecnica di massaggio, utilizzata nella medicina tradizionale cinese. “Gua” significa “strofinare”, mentre “Sha” vuol dire “calore”, questo perché strofinando la pietra di giada sulla pelle del corpo, si portavano in superficie le infiammazioni più interne. Oggi è invece una pratica utilizzata a scopo estetico, per stimolare il drenaggio linfatico e quindi la purificazione della pelle internamente e il modellamento del corpo esternamente.

Come utilizzare il Gua Sha

La nostra pietra magica è generalmente in quarzo rosa o in giada, ma ne esistono tante varianti ugualmente efficaci. La forma è variabile a seconda delle dimensioni della zona che si vuole trattare.

fonte: www.pinterest.it

I movimenti di sfregamento devono essere dolci e lenti: dopotutto la sensazione che si deve avere è quella di ricevere massaggio. Per il nostro botox naturale la pietra dovrà scivolare dal centro del viso verso l’esterno, come in figura; mettere una crema idratante o un olio sulla zona da trattare, prima del massaggio, può aiutare il movimento.

 

fonte: www.pinterest.it

Il Gua Sha è applicabile non solo al viso, ma a tutto il corpo: collo, schiena, cosce e glutei sono i più interpellati.

fonte: www.pinterest.it

I Benefici del Gua Sha

La tecnica del Gua Sha va praticata con costanza perché i benefici vengano apprezzati, deve entrare a far parte della nostra beauty routine. Se si presuppone un utilizzo perseverante, il Gua Sha sarà un vero toccasana per la vostra pelle; lo sfregamento della pietra appiana le rughe, riducendole o eliminandole, creando un effetto lifting su tutta la zona trattata, di conseguenza anche le occhiaie vengono minimizzate e i contorni del viso rimarcati.

fonte: www.pinterest.it

Che dire di più su questo massaggio miracoloso: se ieri era uno scultore a trarre fuori da un blocco di pietra la bellezza, oggi è la pietra che ci aiuta a far riemergere le nostre qualità.

fonte immagini: www.pinterest.it