Il 10 maggio 2022 è iniziato il contest musicale Eurovision, che ogni anno riunisce sul palco 41 nazioni per debuttare con le canzoni più rappresentative della propria anima.

La città ospitante è la bellissima Torino: mentre per la scenografia è stata ingaggiata Francesca Montinaro, il cui operato abbiamo potuto già apprezzare durante il Festival di Sanremo, i presentatori sono Mika, Laura Pausini e Alessandro Cattelan.

Un altro ospite originale è il drone Leo, che ha il compito di proiettare le cosiddette cartoline, ovvero delle presentazioni multimediali dei Paesi europei, e di fare riprese dall’alto e in primo piano durante le esibizioni per migliorare la qualità dell’esperienza visiva dei telespetttori.

fonte: www.rollingstone.it

Il programma è così organizzato: mentre il 10 maggio si è svolta la prima seminfinale, tra oggi e domani ci sarà la seconda semifinale. La finale si terrà il 14 maggio.

Ricordiamo che a questo evento partecipano i Paesi appartenenti all’Unione Europea: quest’anno è stata esclusa dalla partecipazione la Russia, a causa del conflitto bellico in corso.

Il vincitore, oltre a ricevere una statuetta, aggiudicherà al Paese che rappresenta i diritti per organizzare l’edizione successiva.

Infatti, l’edizione 2021 è stata vinta dai Maneskin con la canzone “Zitti e buoni”, permettendo all’Italia di prepararsi ad accogliere questa edizione.

fonte: www.thetempest.co

Per votare, non è possibile sostenere il proprio Paese: quest’anno ci rappresenteranno Blanco e Mahmood con la canzone Brividi” (vincere al Festival di Sanremo autorizza automaticamente l’artista a partecipare all’Eurovision), ma potremo votare Achille Lauro, che si è offerto di rappresentare la Repubblica di San Marino.

fonte: www.corriere.it

La diretta del contest, trasmessa su Rai 1, ha visto debuttare 18 Paesi.

Tra i concorrenti presentatisi la prima serata, andranno in finale i seguenti Paesi: Olanda, Armenia, Svizzera, Ucraina, Grecia, Moldavia, Portogallo, Islanda, Lituania e Norvegia.

Per ogni Paese abbiamo collegato un link con la canzone rappresentante, se avete voglia di esplorare un po’ di musica europea.

fonte: www.eurofestivalitalia.net

E da Torino è tutto!

Continuate a seguirci per scoprire cosa succederà stasera!

Nel frattempo, mettetevi in ascolto e cogliete “il suono della bellezza”!

 

fonte immagine di copertina: www.gds.it