Quali sono i pezzi iconici che non possono mancare nel tuo guardaroba quest’anno? Ti svelo un segreto andranno bene sempre, o almeno per lungo tempo, perché sono la base di moltissimi outfit di successo. I capi basici ti salvano dal non so cosa mettere e rimarranno a lungo nel tuo armadio.

Ecco i tre che proprio non possono mancare per affrontare la stagione moda 2021.


I mocassini

Il primo essenziale per ogni armadio? È il classico intramontabile con una storia che risale a quasi un secolo fa: non molti pezzi possono vantare la stessa diffusione capillare e con stile del mocassino. Progettati originariamente per gli uomini, da allora sono diventati un punto fermo anche negli armadi delle donne. Puoi abbracciare la loro connotazione più maschili abbinandoli l’a un blazer oversize e a un paio di jeans di tutti i giorni; il dettaglio che non deve mancare? Un bell’orologio, questa combinazione crea una versione moderna di un look tradizionale. Se stai cercando qualcosa di un po ‘più easy, il mocassino chiaro si rivelerà il perfetto punto fermo. Sarà in grado di dare il tocco finale perfetto ad abiti floreali, denim blu, camicie chiare over e tutto il resto. Fai solo attenzione alle pozzanghere. 

Completi comodi 

Non proprio tute ma quasi. Lo  so, non ne puoi più, sia che tu ti stia preparando a tornare al lavoro o che il tuo tavolo della sala da pranzo sia ancora il tuo ufficio per l’ormai celebre “nuova normalità”. La pandemia però ha avuto un enorme impatto sul modo in cui ci vestiamo. Il comfort è ormai diventato la priorità numero uno per molte persone, compresi i fan più accaniti della moda. Come si fa quindi a soddisfare questa nuova esigenza di praticità senza lasciarsi sfuggire i propri canoni sartoriali? Il nuovo must have del guardaroba sono pantaloni e felpe casual ma raffianti. Un esempio? Le tute in cashmere e cotone di Olivia von Halle e Les Tien che sono sontuosamente chic e perfette per rilassarsi, ma abbinate a un semplice dolcevita sotto, trasformano il look senza sforzo. Per qualcosa di un po ‘più leggero, guarda i set abbinati. Spopolano in cotone biologico, dai leggiadri colori neutri come beige e cipria. I coordinati sono perfetti per i fine settimana a casa, o per quando si potrà li inseriremo in valigia per il massimo comfort in viaggio. 

 

street style

Blazer

Un blazer è sempre una buona idea, sempre. Chiaro, scuro. Over, più stretto. Nero o blu, ma anche pastello e con una trama intrigante. Vale il detto chi più ne ha ne metta.

La transizione del blazer da classico aziendale a essenziale per il guardaroba della capsula è avvenuta diversi anni fa. C’entra forse l’influenza di Saint Laurent, come non citare i modelli doppiopetto chic. I blazer non sono mai scomparsi dalle collezioni sono tornati prepotentemente a farla da padroni. pezzi senza tempo che si riveleranno perennemente raffinati. Abbinalo al denim per un mix davvero moderno, su una camicia over oppure su un maxi pull-over, altro trend di stagione.