La moda, sappiamo benissimo che trae ispirazione dal passato per riportare in auge vecchi capi ma, riguardo al jeans questo stile non tramonta mai.

Possono cambiare i modelli:

  • larghi,
  • corti,
  • stretti,
  • elasticizzati,

ma faranno sempre parte di un capo d’abbigliamento.

Per le ragazze e le donne indossare un pantalone di questa fattura può essere un problema; tante volte può accadere che si opti per modelli sì alla moda, ma totalmente inadatti alla propria fisicità.

Tuttavia, basterà seguire questi semplici consigli, quando si fa shopping ed avere così la certezza di non commettere più errori.

Come scegliere i jeans in base all’altezza

Avrete notato che la differenza tra una taglia e l’altra è di circa un centimetro e mezzo, quindi questa piccola misura può causare notevoli difficoltà, soprattutto per le persone alte.

Se le donne bassine possono risolvere il problema con un bordo su misura (si è sempre in tempo a tagliare il tessuto), le ragazze alte tante volte hanno problemi con l’orlo che consegue essere troppo corto, realizzando elevate mancanze in fatto di vestibilità.

Come Kathryn Boyd è riuscita a trovare un jeans adatto alla sua altezza

La nota modella Kathryn Boyd Brolin ha recentemente dichiarato di aver incontrato, nella sua vita, non poche difficoltà inerenti la scelta di un jeans essendo una donna alta.

In una intervista ha affermato:Ricordo di aver fatto sempre fatica a scoprire jeans che fossero sufficientemente lunghi, con una buona vestibilità, con tramati di egregia qualità e che fossero anche belli. Ho lavorato per anni come top model e avrei voluto acquistare i modelli di jeans che mettevo sul set, perché erano più lunghi”.

I jeans sono da sempre un segnale per chi ama la praticità e l’abbigliamento casual: decorato con strass, perline e ricami o semplici, questo è un costume che nessuna ragazza può non amare.

Acquistare i jeans online

Dal momento che ci troviamo a vivere un momento particolare per via della pandemia da Coronavirus, sempre più persone stanno optando per lo shopping online.

Una delle prime cosa da fare per acquistare un jeans online, è di prendere bene le misure del proprio fisico in modo da poterle confrontare con quelle presenti on line: si tratta di appurare la lunghezza che passa fra il cavallo e l’orlo; si tratta di un particolare importante da valutare in base alla fisicità e alla sua vestibilità.

Tra i vari modelli ideali per una donna alta tra i quali scegliere, vi sono:

  • Bootcut ha il taglio palazzo qui va fatto un orlo abbondate,
  • Denim skinny arrivano alla caviglia, questo modello è perfetto per realizzare un look molto sessuale, giusto per donne che vogliono sottolineare le curve. I jeans skinny sono perfetti le ragazze più alte,
  • Cropped e i bermuda si giocherella sulle lunghezze più o meno midi,
  • I jeans a vita bassa possono andar bene per le signore dalla coscia lunga.

Com’è nato il jeans

Il termine jeans blu deriva forse dal termine “Blue de Genes” cioè blu di Genova.

Con l’arrivo di un gran numero di immigrati, intorno al XIX secolo, le tele blu genovesi arrivarono negli Stati Uniti per realizzare abiti da lavoro per i minatori.

Qui è dove il nome originale è stato cambiato in blue jeans: quindi, il termine “jeans” non fa più riferimento al disegno di un tipo di tessuto ma ad un modello di pantalone.

Era infatti il ​​1873, quando Levi Strauss aprì un negozio a San Francisco per i cercatori d’oro, dove dette vita ai primi jeans in denim, e poi realizzò i primi jeans utilizzando denim e sartoria.

Successivamente, i cow-boy nel Far West non solo hanno utilizzato questo tessuto per vestire dei pantaloni, ma anche per calzare giacche resistenti.

Con il passare degli anni i modelli sono aumentati: a campana, a tubo o sigaretta, aderente, a cavallo alto, a cavallo basso, con zip e con bottoni, così come sono modificati i colori sfruttando tantissime sfumature.

Dagli anni 90 sono cominciate ad andare di moda le versioni vissute del jeans: délavé, bucati, strappati, valorizzati con pietre, a seconda delle fantasie degli stilisti.