Il profumo è sicuramente un dettaglio davvero molto importante che non deve essere sottovalutato. È in grado di rivelarci il carattere e anche personalità e far sapere qualcosa di noi a coloro che ci circondano. In commercio esistono davvero tanti tipi di profumo e questi variano a seconda della fragranza, del colore, dell’intensità andando dalle note fruttate a quelle floreali o agrumate solo per citarne qualcuna. In molti si chiedono se esiste un modo per poter scegliere il profumo più adatto a noi stessi e alla nostra personalità? Qui di seguito vi daremo alcuni utili consigli per poter scegliere una profumazione che possa adeguarsi alla propria persona.

Il profumo, come scegliere quello giusto e adatto alla propria persona

fonte:https://www.alfemminile.com/

Scegliere il profumo giusto non è sempre facile ma non impossibile. Innanzitutto bisognerebbe lasciarsi andare proprio e scegliere quello che più piace senza dover per forza rispettare delle regole ben scientifiche. Insomma, dovremmo lasciarci prendere dall’istinto e dal nostro gusto personale e scegliere il profumo e la fragranza che più ci aggrada. Esistono comunque delle fragranze che in qualche modo possono essere effettivamente più adatte alla nostra persona. Ecco come fare una scelta ponderata.

Individua l’essenza che ami

Esistono profumi dall’ essenza floreale, fruttata, ambrata, agrumata, orientale e aromatica. Sono queste alcune delle caratteristiche che possono aiutarci a scegliere una profumazione piuttosto che un’altra. In alcune di queste prova troverete delle qualità come la dolcezza e delicatezza in altre invece dei sapori agrodolci e suggestioni esotiche.

Riconosci le note di un profumo

Bisogna essere in grado di saper ascoltare un profumo e di conseguenza capirlo. Sembrano essere tre le note di cui si costituisce ogni tipo di profumo. Abbiamo le note di testa che si sentono subito dopo aver spruzzato il profumo e sono molto fresche e leggere. Poi ci sono le note di cuore che sono molto voluttuose e appaiono soltanto nel giro di qualche minuto. Poi ancora abbiamo le note di fondo che sono piuttosto profonde e che sono quelle che fanno durare poi il profumo nel tempo.

Opta per la formula giusta

Bisogna che scegliere la giusta formula. Esiste ad esempio il eau de toilette, ed ancora l’acqua profumata, l’eau de parfum o il profumo. Le prime due risultano più delicate e sicuramente lasciano una scia discreta che non dura nel tempo. Gli altri due invece sono sicuramente più decisi e lasciano una scia più intensa e dunque più duratura.

Provalo

Sicuramente tutti noi quando abbiamo acquistato una fragranza l’abbiamo prima provata. In molti però non sanno che il profumo va provato soltanto sulle zone dove è possibile sentire il battito del cuore e quindi sul polso e sul collo perché sono quelle le zone che sprigionano Maggiore calore e aiutano quindi ad intensificare La fragranza. Da che lo spruzzate, aspettate almeno una mezz’oretta in modo tale da sentire il profumo nella sua interezza e in tutte le sue note.