Una donna che tutti conosciamo, per fama, per la sua abilità come attrice o per la sua indiscutibile bellezza, è senz’altro la giovane bionda, dai capelli vaporosi e la frangetta a tendina: Brigitte Bardot. Ai suoi tempi, negli anni ’50, si trovava a farsi strada tra grandi personalità, quali Grace Kelly, Marylin Monroe, Audrey Hepburn, Elizabeth Taylor, Jane Russel, Sophia Loren e tante altre, ma  nonostante queste donne dalla fama ingombrante, Brigitte è riuscita a farsi notare e amare, fino a diventare una vera e propria icona di stile.

fonte: www.pinterest.it

Il suo make-up più famoso, con cui la ricordiamo, è concentrato sullo sguardo, mentre per il resto rimane molto basic e poco appariscente.

Base

fonte: www.pinterest.it

Brigitte Bardot aveva una pelle chiara e con poche imperfezioni, per cui non era solita a coprirla, ma sul set era costretta a mettere una qualche base per il trucco: usava perciò poco fondotinta oppure un semplice correttore. Per quanto riguarda, il contouring, l’attrice francese, utilizzava un po di terra per evidenziare gli zigomi, e della cipria chiara per illuminarli.

 

Occhi

fonte: www.pinterest.it

Lo sguardo è la cosa più importante“, dichiara in una intervista: i grandi occhi seducenti della nostra diva, sono il risultato di una scelta di stile della stessa. le palpebre erano colorate da un ombretto grigio, a livello della piega dell’occhio, mentre da un grigio più scuro nella porzione più interna dell’occhio. La matita svolge un ruolo chiave per il trucco dell’attrice: un tratto spesso di nero, circonda i margini degli occhi sia superiormente, che inferiormente. Il tutto è completato da una piccola linea sporgente di matita, che va dall’angolo esterno dell’occhio, verso l’alto. infine, per ingrandire gli occhi, Brigitte applicava molte mani di mascara, sulle ciglia superiori (non alle inferiori poiché avrebbe appesantito lo sguardo).

Le sopracciglia della Bardot erano naturalmente folte ed ordinate, per cui si dedicava ben poco al loro perfezionamento.

 

Labbra

fonte: www.pinterest.it

Non metteva mai il rossetto, a meno che non fosse per qualche film: in tal caso usava colori neutri o neanche tenui, come il nude o il pesca. Solitamente, però, evidenziava i contorni delle labbra con una matita bruna, e le rendeva lucenti applicando un lipgloss incolore.

 

Brigitte Bardot ha saputo scegliere un tratto della sua bellezza da valorizzare con il make-up, mantenendosi comunque, il più possibile, vicino al suo aspetto naturale, senza apportare ritocchi eccessivi.

 

fonte immagine: www.pinterest.it