Ed eccoci qui, con una nuova idea per voi!

Se amate l’antica Grecia, la sua cultura e la sua storia…penso proprio che questo articolo vi piacerà!

Infatti, oggi vi illustriamo qualche idea per avere un tocco greco, specialmente ora che si avvicina l’estate!

Vestiti!

Partiamo subito dai vestiti!

Per avere uno stile greco, potete scegliere tra due stili: uno stile a motivo greco o uno stile a taglio greco.

In altre parole…

Per motivo greco intendiamo abiti o accessori che ricordano dettagli dei reperti archeologici.

Ad esempio, le foglie di acanto, ulivo o edera, le linee spesse e geometriche, le figure di personaggi in 2D e i camei.

fonte: www.pinterest.it

fonte: www.pinterest.it

fonte: www.pinterest.it

fonte: www.pinterest.it

Invece, il taglio greco fa riferimento a come viene valorizzata la silhouette: lo stile greco risalta le forme usando tessuti leggeri, trasparenti e morbidi che sfiorano delicatamente la pelle, le spalle e le braccia vengono lasciate scoperte (es. monospalla), una cintura alta fascia il punto vita, lo scollo è a barca e si usa molto il drappeggio.

fonte: www.pinterest.it

fonte: www.pinterest.it

Calzature

E’ il momento giusto per provare i sandali alla schiava!

Sono perfetti sia per il giorno sia per la notte e sono incredibilmente sensuali!

(Per correttezza, vorrei specificare che nell’antica Grecia non si usava questa tipologia di calzatura, ma è una valida alternativa a ciò che effettivamente indossavano…insomma, il progresso serve a qualcosa!)

Se preferite una calzatura meno complicata, scegliete un sandalo con motivi a intreccio, in paglia oppure delle calzature in tela, traspiranti e comodissime.

fonte: www.pinterest.it

fonte: www.pinterest.it

fonte: www.pinterest.it

Camei della nonna

Passiamo agli accessori!

E’ quasi inutile suggerirlo, ma ovviamente sono consigliatissimi i bellissimi camei che avranno sicuramente le vostre nonne!

Se non ne possedete uno, si trovano nelle bancarelle dei mercatini estivi: scegliete quello che più vi piace e usatelo come ciondolo, orecchino, accessorio da borsetta o ferma cinture.

Ancora, lo stile greco è ispirato molto alle piante, quindi potete optare per motivi verdi, dorati o ramati.

E’ molto tipica la foglia di acanto, ma potete scegliere anche alloro, ulivo, fiori bianchi, uva, fichi o qualsiasi pianta della conca mediterranea (dai un’occhiata qui!).

Il motivo a intreccio sono un altro dettaglio che potete sfruttare, come bracciale, cintura, borsa o calzatura: dipende dai vostri gusti!

Qualora voleste dare un tocco più deciso al vostro look, potete giocare con bracciali placcati e altri dettagli in oro, bronzo o argento

fonte: www.pinterest.it

fonte: www.pinterest.it

Capelli

Dulcis in fundo…le acconciature!

Lo stile greco è molto amato da chi ha capelli mossi o ricci, perchè offre delle romanticissime acconciature che sono valorizzate dall’outfit etereo.

Ad esempio, cingete il capo prendendo anche la fronte, fate un semi raccolto o lasciate liberi i capelli.

L’acconciatura deve essere semplice e spontanea.

Ovviamente, potete impreziosire la chioma con intrecci, diademi dorati, foglie, fiori o fili dorati impercettibili.

Date volume e libertà ai vostri capelli e risalteranno contrastando con le delicate sfumature dei vostri abiti e la vostra abbronzatura.

fonte: www.pinterest.it

fonte: www.pinterest.it

fonte: www.pinterest.it

E per oggi è tutto!

Vi è piaciuto lo stile greco?

Provate una di queste idee e vi sentirete catapultate in un mondo quasi dimenticato!

 

fonte immagine di copertina: www.pinterest.it