L’8 settembre 2022 è un giorno che segna la storia: la amatissima regina Elisabetta II, all’età di 96 anni e dopo 70 anni di regno, esala il suo ultimo respiro, nel castello di Balmoral. Tutti conoscevano la benamata sovrana inglese: tramite libri, film e documentari, possiamo dire di sapere, come questa donna, sia stata importante per la politica, per la religione, per la società e per la moda.

fonte: www.pinterest.it

E se la nostra sovrana, non fosse stata di sangue blu? Se Elisabetta II fosse stata solo Elisabetta? L’avremmo considerata ugualmente una donna emblematica? Scopriamo la donna sotto la corona d’Inghilterra.

Make-up

Le norme regali, su come in membro della famiglia reale debba truccarsi sono di certo rigide, ma la nostra regina si è permessa di apportare qualche tocco personale ai suoi look. In effetti Elisabetta ha sempre avuto un trucco molto sobrio, tranne che per le labbra: alla regina piaceva sfoggiare rossetti molto appariscenti, dai colori accesi.

fonte: www.pinterest.it

Mentre, per quanto riguarda lo smalto, ha sempre utilizzato lo stesso “Ballett Slippers nude” dal 1989. Un ultimo aspetto di Elisabetta, per quanto riguarda il make-up, è che non aveva truccatori: alla sovrana piaceva dedicarsi lei stessa alla cura della sua pelle e al suo maquillage.

Le Abitudini alimentari

La regina ha sempre seguito una dieta rigorosa, ma mai ha rinunciato a qualche sfizio culinario.
Lo chef di Bukingam Palace afferma che la nostra Elisabetta, era una donna golosa di dolci al cioccolato: spesso sceglieva lei quelli da cucinare ed era solita a consumare una bella fetta di torta dopo pranzo o insieme al tè delle cinque.

fonte: www.pinterest.it

Per quanto riguarda la sera, invece, alla sovrana d’inghilterra piaceva sorseggiare un buon martini dopo cena oppure del gin.

fonte: www.pinterest.it

 

Gli Hobby

La regina Elisabetta era una donna dinamica, con molte abilità e passioni, che perseverò a praticare per tutta la sua vita. Durante la guerra, quando ancora era principessa, ha prestato servizio alla nazione come autista e meccanico.

fonte: www.pinterest.it

Aveva la passione per la caccia, trasmessale da suo padre, il re Giorgio VI ed anche il marito di Elisabetta, il principe Filippo, era un buon cacciatore. La regina amava passeggiare a cavallo e non rinunciò mai a questa sua passione, nemmeno con l’avanzare degli anni.

fonte: www.pinterest.it

Per mantenere il cervello sempre attivo, Elisabetta si dilettava con cruciverba e puzzle, oltre che a catalogare foto e collezionare francobolli.

 

Un articolo non basta sicuramente a raccogliere la vita domestica di una donna cosi attiva e vivace com’era la regina Elisabetta, ma ci rende l’idea di come, tolta la corona, sarebbe stata comunque una donna iconica: la straordinarietà di Elisabetta è stato nel vivere la sua vita in modo semplice, ma pienamente, al di là dei vestiti sfarzosi e della ricchezza della sua casa.

 

fonte immagini: www.pinterest.it