Oggi avere una skincare routine va molto di moda e non è necessariamente un male, se non diventa un’esagerazione! Sicuramente avrete visto TikToker, modelle o influencer che applicano 20 prodotti sulla pelle come prassi mattutina e/o serale, ma non sono da emulare. Infatti, la pelle è delicata e assorbe con i suoi tempi quello che applichiamo, quindi non può essere stressata con prodotti che agiscono in modalità e tempistiche diverse. Per avere una pelle bella e sana vanno scelti pochi prodotti, che aiutino la pelle a essere pulita e idratata. Una skincare focalizzata solo su questo è già di per sé vincente. Se avete particolari esigenze, come pelle grassa, acne, macchie, rughette ecc., vi vengono in aiuto gli acidi (se desiderate approfondire l’argomento, date un’occhiata a questo articolo!).

Ad  ogni modo, il mondo della cosmesi si è sbizzarrito nell’offrire prodotti di ogni tipo per il benessere cutaneo: vediamo insieme quali possiamo usare per personalizzare il nostro trattamento di bellezza giornaliero! Verranno spiegati in ordine di applicazione: iniziamo!

Detergente

Per togliere la sonnolenza mattutina, non c’è niente di meglio che lavarsi la faccia con acqua fresca! Dopo aver bagnato la pelle, applicate un detergente viso a vostra scelta (ce ne sono per tutti i tipi di pelle), per aiutarvi a rimuovere eventuali residui di trucco, impurità o sebo in eccesso. Spalmate il prodotto massaggiando delicatamente tutto il volto, evitando la zona occhi, poi risciacquate e asciugate il viso.

Tonico

Dopo aver pulito la pelle, potete applicare un tonico: questa soluzione serve a restringere i pori dilatati e a mantenere l’umidità della pelle, che risulterà fresca e tonificata, appunto. Applicate il tonico con un dischetto di cotone picchiettando sulla pelle.

Siero

Questo misterioso liquido viene applicato prima della crema idratante per preparare la pelle a rimanere ben nutrita e regolata per tutta la giornata: grazie alla sua composizione, riesce a penetrare a fondo nella pelle, quindi è sufficiente una sola applicazione al giorno. Esistono infiniti tipi di sieri, per le varie esigenze della pelle. Non c’è un’età prestabilita per iniziare a usarlo, ma per le pelli molto secche è raccomandato anche intorno ai 18 anni. Il siero non sostituisce la crema idratante, mi raccomando!

Create una base applicando il siero direttamente sulla pelle (basteranno poche gocce) e stendete rapidamente con le dita.

Crema idratante

E ora iniziamo ad applicare prodotti di densità più consistente: scegliete una crema che si assorba bene e non lasci la pelle con una spiacevole sensazione di unto (soprattutto nella zona T) e che aiuti la sebo-regolazione. La crema aiuta la pelle a recuperare il livello di idratazione alterato durante la notte ed evita la sensazione di secchezza o astringimento dovuto alla detersione.

Crema solare

In ultimo, potete applicare una crema solare con il livello di protezione che ritenete migliore. È particolarmente consigliata in estate o se si sta facendo uso di acidi a effetto fotosensibilizzante (es. acido salicilico, glicolico, cogico). Gli esperti consigliano la sua applicazione durante tutto l’anno, per evitare l’invecchiamento cutaneo o l’insorgere di macchie. Non preoccupatevi se dovete truccarvi: basterà applicare la crema, lasciarla assorbire e poi potrete procedere con il vostro make-up. Esistono versioni spray, molto pratiche e veloci, da mettere sia prima sia dopo il trucco.

Anche questo prodotto non deve risultare oleoso e va applicata una quantità che rispecchi l’esposizione solare che si prevede di avere (se starete all’aperto tutta la giornata, è bene riapplicarla ogni 2 ore circa).

 

Bene, con la crema solare chiudiamo in bellezza la skincare routine super-iper-stra-perfetta: ricordate, per un trattamento buono e di base, basterebbero solo detergente e crema idratante, ma se vi piace sperimentare o desiderate un quid in più per la vostra pelle, divertitevi a provare questi prodotti!

Prossimamente, vi verrà spiegata la skincare routine serale, per prepararvi a dolci sogni di bellezza.

A presto!

 

fonte immagine di copertina: www.blondeinthecity.com