Precedentemente abbiamo spiegato i vari prodotti che possono essere impiegati per la cura della pelle mattutina, oggi vi spiegheremo come coccolare la pelle dopo una giornata intensa!

L’ordine di applicazione si ispira alla pratica coreana, ma vi ricordo che “less is more” e alcuni step vanno fatti solo qualche volta a settimana.

Se siete curiose, iniziamo subito a vedere quali prodotti usare e perchè!

Balsamo detergente

Questo strano prodotto serve a togliere ogni traccia di make-up, impurità, crema solare o sebo accumulati durante la giornata. Se non lo avete, utilizzate un buono struccante (ottima l’acqua micellare) a base oleosa per pulire bene. Se avete una pelle grassa/mista, usate un detergente apposito, quindi non a base oleosa.

Esfoliante

Tra l’1 e le 3 volte a settimana (dipende dalle vostre esigenze), potete usare un prodotto per esfoliare il viso: dalle maschere ai gel detergenti agli scrub, usate qualcosa che non sia aggressivo e che la pelle possa tollerare. Esfoliare la pelle stimola il ricambio cellulare e aiuta la pulizia dei pori.

Se desideri approfondire i prodotti esfolianti adatti per ogni tipo di pelle, clicca qui.

Toner

Ritorna il nostro amico toner, per idratare a fondo la pelle e chiudere i pori dilatati: la sua applicazione dà una piacevole sensazione di freschezza, ideale per un volto stanco.

Olio per il viso

In un recente articolo abbiamo spiegato cosa sono gli oli per il viso: scegliete quello che risponde meglio alle vostre esigenze e spalmatelo sulle zone del volto che ritenete necessarie.

Maschera viso

Ogni tanto concedetevi 15 minuti di relax: comprate una maschera viso e divertitevi a usare la più originale o la più profumata, ce ne sono davvero di tutti i tipi!

La maschera va applicata saltuariamente, una volta fino a 3 volte a settimana, o quando semplicemente ne avete voglia.

Siero

Anche la sera potete usare il siero, ma usatelo in modo parsimonioso: se lo usate la mattina, non è necessario applicarlo la sera (e viceversa). Inoltre, vanno usate solo poche gocce: versatene un po’ sul palmo delle mani e picchiettate il vostro viso, non spalmate! Questo aiuterà la pelle ad assorbire meglio il siero.

Retinolo

Questo prodotto è indicato dai 25 anni in su, quando la pelle comincia a perdere un po’ della sua elasticità. Per aiutarla, si può applicare pochissimo retinolo sui punti che ritenete bisognosi (sotto gli occhi, ai lati della bocca, la fronte…) e SOLAMENTE di sera e NON tutti i giorni (molto gradualmente). Il giorno dopo applicate la crema solare, per proteggere la pelle. È un prodotto che agisce lentamente (come anche gli acidi per il viso, la vitamina C ecc.), quindi i primi segni di miglioramento li vedrete dopo 8 settimane circa. Dato che è un prodotto che può creare secchezza, è consigiato l’uso della crema idratante subito dopo.

Per saperne di più, leggi il nostro articolo.

Crema idratante

Dopo aver applicato il siero/retinolo, è raccomandata la crema idratante: preparerà la pelle al riposo notturno, dove vengono persi molti liquidi. Scegliete una crema che si assorba rapidamente e non vi lasci il volto con una sensazione di unto.

Trattamento occhi

Non dimenticatevi dei vostri occhi, che hanno lavorato duramente e hanno bisogno anche loro di una coccola: scegliete una crema/gel/maschera da applicare sotto gli occhi, per permettere alle sostanze idratanti e nutrienti di essere assorbite gradualmente dalla pelle intorno agli occhi, che è più sottile e quindi più fragile.

Balsamo labbra

Infine, potete concludere con un balsamo per le labbra (va benissimo anche un semplice burro cacao!) per reidratare e dare morbidezza. Occasionalmente, fate uno scrub per le labbra.

fonte: www.tumblr.com

Finisce qui il nostro articolo sulla skincare routine della sera: ricordate che nessun ingrediente è obbligatorio e potete ridurre il trattamento a soli due prodotti (gel detergente e crema idratante), ma se la vostra pelle ha bisogno di un ulteriore aiuto, divertitevi e sperimentate, anche un prodotto alla volta, e osservate come risponde la vostra pelle.

 

fonte immagine di copertina: www.i.pinimg.com