Buongiorno a tutte voi!

Oggi parliamo di un tema che riguarda davvero tutti: l’acqua di mare.

Farà bene, farà male ai nostri capelli?

Scopriamolo in questo articolo!

I due lati della medaglia

La spiaggia è un ambiente piuttosto aggressivo sia per la pelle sia per i capelli, a causa del vento, il sole cocente, la sabbia e l’acqua di mare.

Mentre potenzialmente tutti questi fattori possono far bene al nostro corpo, un’esposizione eccessiva a essi potrebbe portare al risultato opposto.

Ad esempio, il sole fa bene alla pelle per la sintesi di vitamina D, ma la pelle rischierà di bruciarsi se la esponiamo durante le ore più forti (leggi meglio qui per un’abbronzatura sana e in sicurezza); l’acqua di mare purifica il cuoio capelluto, ma lasciando il sale nei capelli, li seccherà e renderà più fragili (clicca qui per qualche consiglio in più).

Quindi, vediamo cosa possiamo fare per godere al meglio le nostre vacanze senza danneggiare i nostri amatissimi capelli!

fonte: www.pinterest.it

In spiaggia

In spiaggia è consigliabile usare dei piccoli e semplici accorgimenti:

  • scegliere un’acconciatura morbida (per qualche esempio, clicca qui), per permettere al cuoio di respirare;
  • usare un olio protettivo (soprattutto sulle punte);
  • usare cappelli di paglia o foulard, per ridurre l’impatto dei raggi solari.

    fonte: www.pinterest.it

A casa

Dopo essere tornati dalla spiaggia, fate subito una doccia: è necessario rimuovere il sale rimasto tra i capelli e la pelle.

Mentre per il corpo vi consigliamo meglio qui, per i capelli seguite queste piccole regole:

  • non usare lo shampoo ogni giorno, ma alterna il lavaggio con shampoo e con balsamo;
  • una volta a settimana applica una maschera idratante, per sostenere i capelli;
  • non usare phon o piastra, ma asciuga all’aria o con getti delicati di aria tiepida.

fonte: www.pinterest.it

Non è così complicato, no?

Spero che questo articolo sia stato utile!

Visitate la nostra pagina per altri consigli su spiaggia, mare, moda e divertimento!

 

fonte immagine di copertina: www.pinterest.it