Perché i capelli cadono nel periodo delle castagne. Si dice che durante questo periodo i nostri capelli iniziano a risentirne e la caduta aumenta fino al 30% rispetto al solito. La preoccupazione maggiore è per tutte quelle chiome che non sono poi così tanto folte, perché ovviamente per queste le conseguenze sono più disastrose. Ma quali sono i motivi di questa caduta improvvisa e come poter rimediare? Ecco alcuni utili consigli che ci vengono dati da una nota dermatologa Chiara Bonatti che ha rilasciato una intervista a DonnaFanpage.

Perché i capelli cadono nel periodo delle castagne

Perché i capelli cadono

fonte: https://www.capellifabulosi.com/

Come abbiamo visto, l’autunno sembra essere la stagione peggiore per i capelli e anche per chi ha delle chiome molto folte e lunghe. La caduta dei capelli rappresenta un vero e proprio dramma soprattutto per le donne, ma anche per gli uomini. Si dice che in autunno si può arrivare a perdere addirittura 50-100 capelli al giorno e questo è quanto spiegato proprio della nota dermatologa.

Le cause

Le cause pare che siano legate perlopiù a questi continui sbalzi di temperatura caldo freddo e non sono conseguenza quindi di cattive abitudini come in genere si pensa. Stando a quanto riferito dalla dermatologa durante i cambi di stagione c’è un maggiore stress non soltanto a livello fisico ma anche mentale. “Durante i cambi di stagione c’è un maggiore stress sia a livello fisico che mentale: siamo esposti a meno ore di luce e cambiano i ritmi, dobbiamo riprendere le nostre attività, come il lavoro o la scuola. E la ripresa può aumentare il nostro livello di stress e questo può avere delle conseguenze anche sui nostri capelli”.

Le donne tendono ad accorgersi maggiormente della caduta dei capelli. “Le donne se ne accorgono di più perché portano capelli più lunghi. Negli uomini, durante i cambi di stagione, è più comune un peggioramento di alcuni tipi di dermatiti, come quella seborroica”. Questo ancora quanto aggiunto dalla dermatologa. Sicuramente si tratta però di un problema temporaneo che si risolve in genere con l’arrivo dell’inverno. È possibile, comunque prevenire questa eccessiva caduta dei capelli aumentando l’inserimento di vitamine, proteine e fibre, ovviamente attraverso l’alimentazione. Sarà necessario quindi seguire una dieta bilanciata dove tutti i nutrienti dovranno essere presenti e ne è  un esempio la dieta mediterranea.

Perché i capelli cadono proprio in questo periodo?

Secondo la Bonatti bisogna tenere in considerazione alcuni fattori come la diminuzione delle ore di luce. “Pensiamo al fatto che in questo periodo gli animali vanno in letargo e spendono meno energia, allo stesso modo il corpo umano si prepara ad affrontare l’inverno, inizia a preservarsi e questo può comportare una caduta fisiologica dei capelli”. Questo ancora quanto aggiunto dalla dermatologa. “Aumentano le ore di buio e cambia la produzione di melatonina, un ormone che regola il nostro ciclo sonno veglia e che influenza il benessere dell’organismo”. 

Rimedi

Innanzitutto bisogna non allarmarsi e cercare di sistemare la nostra alimentazione adottando una dieta varia che sia ricca di frutta, verdura proteine e acidi grassi buoni. Nel caso in cui la caduta sia particolarmente eccessivo e significativo è possibile ricorrere a degli integratori. Possiamo anche utilizzare uno shampoo che sia adeguata e anticaduta evitando l’eccessivo calore che può andare ad aggredire i capelli.