Si sa, i capelli ricci richiedono un’attenzione particolare, ma come averli sempre perfetti?

Ci sono alcuni semplici accorgimenti che si possono tenere in considerazione per perfezionare la cura dei propri capelli ricci, partendo da quello più semplice: non esagerare con i lavaggi. La frequenza ottimale per lavare i capelli infatti è quella di due o al massimo tre volte a settimana, sempre tenendo in considerazione eventuali esigenze soggettive. Attenzione però, questi lavaggi vanno fatti con molta cura e con i prodotti giusti. Infatti è preferibile utilizzare uno shampoo apposito per capelli ricci, oppure uno shampoo neutro o molto delicato, magari biologico o naturale, che non aggredisca eccessivamente i capelli, lasciandoli morbidi elastici. 

Soprattutto nel caso di ricci naturali, è importante mantenerli in salute evitando di stressare i capelli con l’uso eccessivo di prodotti aggressivi: sono già molto belli naturalmente senza bisogno di interventi particolari, l’unica cosa da fare è prendersene cura nel modo giusto!

Un accorgimento importante è quello di non scottare i capelli con un’asciugatura diretta, ma piuttosto di preferire un diffusore per il phon nel caso in cui si debba asciugare la chioma rapidamente.

L’ideale, però, è sempre far asciugare i capelli all’aria aperta naturalmente, eventualmente tamponandoli con un asciugamano per poi lasciarli asciugare liberamente. 

Nel caso in cui si dovesse usare il diffusore, si consiglia di applicare un prodotto protettivo apposito che permette di ravvivare i ricci e li protegge dalla secchezza dovuta al phon.

Il terzo consiglio è quello di curare i capelli anche mentre li si pettina applicando un balsamo districante subito dopo lo shampoo oppure un balsamo spray, sempre districante, per evitare di strappare i capelli mentre li si pettina; utilizzare una spazzola o un pettine con denti larghi, che permettono di districare i capelli senza romperli. 

Per finire:

Persino nelle acconciature si possono avere alcuni accorgimenti, come quello di utilizzare elastici o altri fermacapelli che non siano troppo stretti e che non strappino i capelli.

Anche nel caso in cui si abbiano i capelli ricci ottenuti con permanente o piega artificiale valgono gli stessi consigli, con un’ulteriore avvertenza: trattandosi di capelli su cui sono già stati effettuati dei trattamenti, è consigliabile proteggere ulteriormente e utilizzare prodotti ancora più specifici e di qualità, in modo da avere i capelli in salute, morbidi e lucenti nonostante i numerosi trattamenti.

Il consiglio migliore comunque è quello di preferire prodotti e accessori appositi per il capello riccio: ne esistono di tutti i tipi e per tutte le esigenze, a partire da shampoo, balsamo e maschera specifici, fino ad arrivare a accessori ed attrezzi per la cura dei capelli appositamente ideati per avere ricci sempre perfetti.