Ormai sappiamo bene che lo skincare è molto importante, sia che questo venga fatto di giorno che di notte. Si dice che la notte porta consiglio, ma è anche il momento giusto per potersi prendere cura della propria pelle. In generale, una skincare quotidiana è molto importante, perché permette di ottenere una pelle sana, liscia ed anche molto idratata. Molti ancora al giorno d’oggi, considerano questa pratica come una perdita di tempo. In realtà, in questo modo non si fa altro che accumulare tossine, favorire l’acne e la formazione di punti neri oltre che dei comedoni. Insomma, bisognerebbe imparare a prenderci maggiormente cura della nostra pelle, non soltanto di giorno, ma anche di notte. Proprio durante le ore notturne, la nostra pelle si rigenera. Mentre noi dormiamo, la nostra pelle lavora, il nostro corpo ricarica le sue energie. Nello specifico, la pelle durante la notte viene irrorata da una maggiore quantità di sangue, di conseguenza si ossigena meglio, favorendo la riparazione dei tessuti ed anche il cambio cellulare. Non vi abbiamo ancora convinto? Qui di seguito, vi sveliamo cosa fare prima di andare a dormire, per avere al mattino una pelle da star.

Skincare notte, perché non bisogna mai rinunciarvi

Non è importante che facciate chissà, ma bastano soltanto pochi e piccoli accorgimenti prima di andare a dormire, per avere una pelle che sia super glowy al vostro risveglio. Sarà necessario applicare dei prodotti chiave che possano detergere bene la cute, eliminare ogni traccia di trucco e di impurità, liberare i pori per poterli lasciare respirare. Cosa fare?

I 5 gesti da fare prima di andare a letto

1 Struccarsi in modo accurato

Non è importante a che ora si va a letto, la cosa essenziale è eliminare ogni traccia di trucco per avere al mattino una pelle bella e giovane. I pori durante la notte hanno la necessità di poter respirare. Come struccarsi? La cosa migliore sarebbe utilizzare l‘acqua micellare o un detergente oleoso, per poter rimuovere ogni traccia di smog, di impurità e di trucco.

2 Fare una doccia o un bagno

Dopo la cena, l’ideale sarebbe fare una doccia o un bagno caldo. E’ sicuramente un momento di grande relax, una coccola che ci permette anche di conciliare il sonno. Inoltre, il vapore che si genera grazie all’acqua calda, aiuta ad aprire i pori, favorendo anche l’assorbimento dei trattamenti della beauty serale.

3 Detergi la pelle in profondità

La detersione della pelle del viso è molto importante e va fatta con cura ed attenzione. Bisogna utilizzare dei detergenti adatti al proprio tipo di pelle. Nello specifico, bisognerebbe optare per dei detergenti a base di oli leggeri o estratti naturali che non devono essere irritanti o aggressivi.

4 Utilizzare il tonico

Questo prodotto è molto importante, anche se spesso sottovalutato. Permette infatti di finalizzare la detersione precedentemente fatta e preparare la pelle per poter ricevere i trattamenti successivi. Inoltre, il tonico tonifica la pelle, minimizza i pori dilatati ed elimina qualsiasi altro residuo di trucco e impurità.

5 Scrub da fare una volta alla settimana

Una volta alla settimana, bisogna esfoliare la pelle del viso, per eliminare le cellule morte ed avere una pelle luminosa e fresca. Come abbiamo anticipato, questa pratica deve essere effettuata una volta alla settimana e non tutti i giorni. Cosa utilizzare? Preferibilmente prodotti a base di acido glicolico, acido salicilico o lattico.

Insomma, avrete capito che si tratta soltanto di pochi, piccoli ma importanti passaggi, da ripetere sera dopo sera e che vi permetteranno di avere una pelle del viso luminosa, radiosa ma soprattutto sana.