Le smagliature sono sicuramente un bel fastidio per noi donne. Queste possono essere rosse o bianche. Ad ogni modo sia nell’uno che nell’altro caso, rappresentano davvero un grosso fastidio per molte donne soprattutto in estate quando sono maggiormente messe in evidenza. Le zone maggiormente interessate sono sicuramente il seno, la pancia ed i glutei, ma anche cosce e fianchi. Cerchiamo quindi di capire quali sono le cause e quali possibili rimedi per poter eliminare le smagliature dalle zone più colpite.

Le smagliature cosa sono?

fonte: https://www.ragusanews.com/

Si tratta di alterazioni che colpiscono il derma, ovvero lo strato più profondo della pelle dove avviene una sorta di frattura delle fibre collagene che causa una sorta di cicatrice. La frattura nel derma provoca sull’epidermide delle vere e proprie lesioni che sono più o meno sottili e queste sono dette linee cicatriziali. Quest’ultime possono assumere un colore rosso violaceo oppure diventare Bianche. Nella maggior parte dei casi le smagliature appaiono dapprima rosse e poi diventano bianche con il passare del tempo. Va detto anche che molto spesso assumono delle colorazioni differenti In base allo stadio in cui si trovano.

Le cause

Potremmo dire che la prima tra le cause più frequenti riguardo la comparsa delle smagliature è la perdita di elasticità della pelle dovuta perlopiù a rapide variazioni di peso. Questo non fa altro che facilitare la rottura delle fibre di collagene e causare lo stiramento dei vasi con un mancato flusso sanguigno e il conseguente ristagno delle scorie. Ci sono alcuni casi però in cui la comparsa delle smagliature è legata ad alcune malattie come ad esempio quella di Cushing. Quest’ultima provoca una iperproduzione di cortisolo. In altri casi ancora, le smagliature possono essere causate da alcune patologie genetiche oppure da una terapia farmacologica prolungata a base di corticosteroidi. Esistono comunque anche dei fattori di rischio come delle rapide variazioni di peso o una predisposizione genetica.

Rimedi

Bisogna dire che una volta comparsa la smagliatura è possibile eliminarla soltanto ricorrendo al laser. Ad esempio, una tipologia di laser particolarmente utilizzata per questo scopo è la fitotermolisi frazionale, che va ad utilizzare un fascio di luce composto in micro fasce, creando delle micro lesioni cutanee, rigenerando così il tessuto dell’epidermide. Questo sistema è nato proprio nel nostro paese e ad oggi è riconosciuto come il più efficace contro le smagliature più vecchie e ostili. È possibile però cercare di prevenire la comparsa delle smagliature utilizzando delle creme che siano particolarmente efficaci e dunque a base di tretinoina. Quest’ultimo altro non è che un derivato della vitamina A che aiuta la ricostruzione del collagene. In alternativa, si possono anche effettuare degli impacchi di fanghi termali che potrebbero aiutare ad eliminare le smagliature e rigenerare i tessuti.