Continuiamo a conoscere i parrucchieri più famosi al mondo: oggi incontriamo Tracey Cunningham!

Tracey ha fatto del colore la sua passione e la sua arte, e ora lavora per star come Jennifer Lopez, Margot Robbie, le Kardashian, Sydney Sweeney, Emma Stone, Dakota Johnson…

Tracey si innamora dei capelli mentre faceva da assistente a Bette Midler: il modo in cui il suo parrucchiere lavorava la affascinava moltissimo.

Da allora ha intrapreso la formazione da parrucchiera, iniziando da zero, facendo da assistente e ricevendo moltissimo no.

Come dichiara per la rivista The Cut, “il rifiuto è una protezione di Dio” (2021)

Tracey è partita davvero da zero, senza essere nessuno, infatti si “vanta” di non aver mai avuto moltissimi followers nei social, e questo è quasi una garanzia di autenticità.

Tracey ama il suo lavoro, che però le ruba spesso un po’ di riposo personale: non a caso, viene definita “la colorista che serve” (The Cut, 2021).

Alcuni fan desiderano essere come lei, ma lei non augura a nessuno la sua vita: “I miei assistenti arrivano a un punto in cui dicono: Non voglio stare qui. Realizzano questo: Non voglio essere come te. Vorrei un po’ di tutto questo, ma non tutto. Desidero una vita. E puoi avere entrambi.” (The Cut, 2021).

A The Zoe Report afferma: “Di questi tempi la gente è troppo ansiosa di essere la N°1 e non devono, ci vuole tempo per questo. Ad esempio, io ho fatto così tanti errori, e continuo a farli e a imparare da essi. Perciò, un consiglio che vorrei dare è questo: Non abbiate fretta” (TZR, 2021).

Ma passiamo ora al colore.

Moltissime star hanno rivoluzionato il loro look grazie al genio di Tracey, tant’è che ha appena pubblicato un libro sull’arte della colorazione dei capelli.

Ad esempio, ricordiamo la transizione da bionda a castana di Margot Robbie, oppure il biondo fragola di Emma Stone e da bionda a rossa di Maria Bakalova.

fonte: www.pinterest.it

fonte: www.webseriesreview.org

Tracey è ambasciatrice della linea Olaplex e lavora con prodotti Wella e L’Oréal.

Spesso collabora con Downsend per dare il massimo alle sue clienti.

Una cosa che ama molto Tracey è giocare con le basi: o meglio, quando bisogna colorare la ricrescita, sceglie colori di un tono più scuro del capello, donando naturalezza, dimensione e profondità alla chioma.

fonte: www.allure.com

Eppure, l’ideale sarebbe ritornare semplicemente bambine: “Il colore dovrebbe essere naturale e riflettere i capelli che si aveva da giovani”.

E per farlo, Tracey chiede alle sue clienti di portarle foto di quando erano bambine per scegliere la sfumatura migliore.

Non c’è niente di meglio del naturale!

fonte: www.pagesix.com

Sicuramente, ciò che non può tollerare è il trend seguito da molte vip di colorare sezioni di capelli con colori a forte contrasto.

fonte: www.whatsnew2day.com

E finisce così la nostra puntata su “Vita da parrucchieri”!

Se desideri avere altri suggerimenti su come scegliere il colore adatto a te, dai un’occhiata ai consigli di Marie Robinson!

 

fonte immagine di copertina: www.traceycunningham.com